Un bel giro in mtb


10/11/2019 - Un bel giro in mtb
Album fotografico
Distance: 39 km - 592 m Ascent - 584 m Descent


Luogo
Indirizzo
Luogo di Partenza
Inverigo
Parcheggio Santuario Santa Maria della Noce - Via IV Novembre
Raggiungibile con
Auto, Treno - MTB
Luogo di Arrivo
Inverigo 
Parcheggio Santuario Santa Maria della Noce - Via IV Novembre


Finalmente un pò di sole anche se la mattina presto il freddo comincia a farsi sentire. Quando partiamo da Inverigo per questo nuovo itinerario siamo un bel gruppetto di 13 biker. Sappiamo già che quest'oggi di palta (così come chiamiamo noi, il fango, in Brianza) ne troveremo abbastanza visto le continue piogge della settimana che ci hanno fatto persino saltare l'escursione infrasettimanale. Non ci importa però più di tanto anche se bisognerà stare un poco più attenti perchè si sa che con il fango i sentieri e gli sterrati sassosi sono trappole che non si vedono ma possono far male.




Partenza da Inverigo, dal parcheggio del Santuario di Santa Maria della Noce con un primo tratto di circa 10 km che sarà su un continuo saliscendi e ci conduce prima nei pressi della Tenuta di Pomelasca e successivamente attraversata la  SP342  ci portiamo in direzione di Monguzzo dove passando a fianco del Castello (Sec. XIV) andremo prima ad attraversare alcune viuzze del paese e poi a immetterci nei bei sentieri che rimangono nella parte alta del bosco che confina, nella parte bassa, con il Lago di Alserio


Deviazione verso Anzano del Parco ed arrivo alla periferia di Orsenigo con stradine e sterrate che percorreremo quasi sempre in salita e raggiungeremo il punto massimo di elevazione, del nostro tour odierno, quando saremo alla piccola frazione Parzano. Ci attendono ancora tante stradine e sterrate per passare da Carcano e raggiungere poi la periferia di Erba.

Iniziamo a questo punto la fase di ritorno andando a percorrere un tratto della  Ciclo-Pedonale Monza-Erba  che ci da la possibilità di aggirare il Lago e di portarci verso Merone. Discesa verso il ponte sul fiume Lambro e risalita verso Maglio per riprenderci ancora la bella sterrata che prosegue attraversando i campi superando Cascina Maggiolino per arrivare a Cascina Colombaio


Poco dopo entreremo nel  Sentiero della Bevera-Ponte della Crotta  e raggiunto il termine della sterrata deviamo a destra ed iniziamo un'altro tratto impegnativo in salita che ci conduce alla periferia di Costa Masnaga. Ancora sterrate e stradine per andare a riprendere nuovamente la Greenway del Lambro che ci conduce a Gaggio da dove proseguiamo verso Villa Romanò e ritorniamo al nostro punto di partenza iniziale.



Commenti

Post

Sospensione di tutte le attività

50 Km nella Brianza in MTB

La Valle del Cantalupo, Brovada, Pegorino e Rio Bevera

La Brianza intorno a Briosco

Tante stradine e sterrate verso Montorfano

Auguri

Boschi della Brovada-Brusignone-Pegorino

Un Giro nel Parco Adda

Piccolo itinerario tra le colline della Brianza